BACK STAGE JEWEL CUSTOM

Foto e testo di Paolo Baraldi


Siamo abituati ai servizi di moda che spopolano nelle riviste più trendy, meno usuale è trovare un articolo di questo genere sui magazine di fuoristrada. Sul numero 5 di OFFROAD Lifestyle vi abbiamo proposto un redazionale dedicato alla collezione di gioielli per fuoristradisti e biker della Jewel Custom. Qui invece vogliamo proporvi il back stage con la storia di come abbiamo realizzato questo servizio.

La prima fase è progettuale e consiste nell'ideare una situazione che possa essere correlata al soggetto del servizio fotografico. In questo caso si trattava di anelli e collane. Per uscire dai classici canoni offroad, abbiamo deciso di lavorare in studio con una modella. Prima di approntare il set è indispensabile decidere che tipo di fotografia si vuole scattare; sono infatti svariate le situazioni che si possono creare e per ognuna queste varia la disposizione delle luci, il fondale e la scenografia. La decisione è caduta sullo stile "high key" che prevede uno sfondo bianco molto sovraesposto rispetto al soggetto. Il passo successivo è stato dedicato alla ricerca di oggetti che potessero contestualizzare la modella: attrezzi da fuoristrada e una modo. l'ultimo passo è stato fatto assieme alla stylist per decidere l'abbigliamento alla quale è poi subentrata l'hair stylist per il trucco e l'acconciatura. Dopo questo minuzioso lavoro è iniziato lo shooting che generalmente parte dolcemente per raggiungere il suo apice quando il feeling tra modella e fotografo è al massimo.