Jeep Wrangler 75th anniversario

 

 

 

Edizione speciale del Wrangler JK realizzato a Toledo a somiglianza della Willys del 1941 dove tutto è iniziato!

La, a Toledo, dove tutto è nato nel 1941 con la produzione delle prime Willys Overland MB e da dove oggi esce la lineup Wrangler, per celebrare i 75 anni di Jeep è stato realizzato un esemplare unico di Jeep Wrangler JK progettato "a immagine e somiglianza" della sua antenata, creata per esigenze belliche e diventata il modello - simbolo del concetto di veicolo fuoristrada negli States ed in tutto il mondo.

 

Si tratta di Jeep Wrangler 75th Salute Concept Vehicle, "Dimostrazione che la attuale storia Jeep è legata a filo doppio alle prime Willys MB", riferisce Mike Manley, responsabile del marchio Jeep all'interno di FCA - Fiat Chrysler Automobiles.

 

L'eredità dalla prima Willys del 1941 è evidente nell'impostazione del corpo vettura, personalizzato dai tecnici Jeep con l'adozione di una livrea in verde militare (il "verde oliva" adottato nel 1941), con l'eliminazione delle porte e dei montanti centrali e con l'adozione di un set di cerchi in acciaio da 16" che a loro volta ospitano pneumatici da 32". La esclusiva connotazione prevede, inoltre, ganci fermacofano in legno, ruota di scorta collocata all'esterno, nella parte posteriore della vettura, paraurti in acciaio con ganci traino. L'unità motrice è il Pentastar V6 da 3,6 litri, abbinato a un cambio manuale a sei rapporti.

 

Il significato di questa Jeep Wrangler 75th Salute Concept è, dal punto di vista storico, di rilevante importanza, perché rimanda ad un delicatissimo periodo dove l’equilibrio fra grandi potenze era minato. Infine, nel 1945, proprio dalla Willys è nata la CJ2A ovvero la versione civile che apre le porte alla leggenda di questo importante brand automobilistico americano.