New Defender... indiscrezioni

 

 

Da qualche tempo si vocifera su come sarà il nuovo Defender. Di certo gli enthusiast Land Rover non sono stati contenti della concept car DC100 (che vedete nelle foto ), mostrata al Salone di Francoforte nel 2011. 

Land Rover Defender, prossima generazione forse rimandata per problemi stilistici?

 

La prossima generazione del Land Rover Defender probabilmente si farà attendere oltre il 2018. Infatti, lo stile della concept car DC100 non avrebbe soddisfatto i fan della gamma, costringendo la casa inglese a tornare al tavolo da disegno.

 

La nuova  Defender, forse  my 2019,  è uno dei segreti automobilistici meglio custoditi di tutto il mondo tanto che la sua esistenza viene messa in discussione da più parti. C'è chi dice sarà completamente snaturato da come lo conosciamo e chi dice invece che sarà come il Mercedes Classe G ma molto meglio. Altre indiscrezioni confermano che la nuova Defender esiste ed ora è in fase di test su strada per il suo sviluppo.

 

In particolare è interessante quanto riporta il britannico Autocar cheha avuto un colloquio con Ralf Speth CEO di Jaguar Land Rover al salone di Parigi, il quale ha confermato che è in fase di test e che lo stile del nuovo Defender è completo, a parte alcuni dettagli, e sembra essere fantastico!

 

Sulla base delle informazioni di Autocar, crediamo che la nuova Defender potrà essere:

  • Basata sull'architettura in alluminio della Range Rover e condividere le sue due misure di passo (2922mm e 3120mm) con sbalzi più corti e angoli caratteristici migliori.
  • Oltre alla struttura in alluminio della Range Rover, Land Rover incorporerà "un certo numero di elementi diversi" per fornire la resistenza e la durata nel tempo previsti per il Defender.
  • Le misure di passo Range Rover potrebbero significare che a breve non ci sarà un Defender a passo corto.
  • Le sospensioni del Defender saranno una versione rivisitata dei setup all-indipendenti presenti nel Range Rover e Discovery, ma ci si aspettano molle in acciaio al posto del sistema pneumatico. Anche se questo ha un senso nei modelli base, riteniamo che le sospensioni ad aria saranno disponibili sia come optional o in uno o più modelli top di gamma. Autocar sostiene che l'altezza da terra regolabile non è una priorità per gli estimatori del Defender; non siamo d'accordo. Pensiamo che i fuoristradisti vorranno la possibilità di regolare l'altezza delle sospensioni.
  • Il motore turbo-diesel a sei cilindri sarà montato longitudinalmente ma ci saranno anche versioni a benzina dato che gli Stati Uniti e la Cina preferiscono la benzina al diesel.
  • Sarà disponibile una gamma di cambi manuali e automatici.
  • Il nuovo Defender avrà buone capacità fuoristradistiche ed infatti all'ampia gamma di ausili elettronici, come il Terrain Response 2, ci sarà un certo grado di controllo autonomo del conducente. Non pensate però ai blocchi del differenziale ma piuttosto aspettatevi i sistemi ABS e di controllo della trazione che distribuirà la quantità di coppia su ogni singola ruota.
  • Il nuovo stabilimento di produzione di JLR sarà in Slovacchia; è più economico produrla lì che nel Regno Unito e di conseguenza il Defender sarà più conveniente rispetto alla Discovery.

Il nuovo Defender è realtà comunque sia e dovrebbe essere messo in vendita in Europa nei primi mesi del 2019.