4Extreme espone al 4x4 Fest

 

Affidabilità, prestazioni, comfort e legalità sono sicuramente gli aspetti principali che si vanno a ricercare in un 4x4 che dovrà affrontare migliaia di chilometri sia nelle più dure condizioni offroad che nei lunghi trasferimenti su asfalto. 4Extreme porterà tutto questo al 4x4 Fest di Carrara.

La 4Extreme, nata nel 2001, ha sin dal suo esordio rappresentato un punto di riferimento per i viaggiatori  costruendo ed installando allestimenti, kit di sospensioni, impianti ad aria compressa, serbatoi supplementari per l’acqua e per il carburante, piastre di protezione, paraurti in inox ed alluminio, portapacchi e, la lista potrebbe continuare ancora per molto, per grandi viaggi e raid africani su svariati veicoli 4x4. Per ottemperare inoltre all’esigenza di poter circolare liberamente su strada, nel 2008 è stata la prima azienda in Italia ad aver collaudato presso il Ministero dei Trasporti un allestimento completo. Per conoscere meglio come lavora 4Extreme, abbiamo organizzato una visita a Pastrengo (VR) presso la sede dell’azienda ed un test con due Wrangler JK: un Unlimited 2.8 Rubicon del 2013 ed un 2.8 Sport del 2011. In questa occasione, abbiamo voluto condurre le prove con abbinato alle Jeep il relativo rimorchio uso gravoso realizzato sempre da 4Extreme. Infatti, in puro stile australiano, l’azienda veronese ha concepito questi rimorchi  adatti al fuoristrada ed allestiti in modo da rendere l’esperienza del viaggio avventura ancora più piacevole e comoda. 


COLLAUDO

Per ottemperare all’esigenza di poter circolare liberamente su strada, nel 2008 4Extreme è stata la prima azienda in Italia ad aver collaudato presso il Ministero dei Trasporti un allestimento completo di paraurti uso gravoso anteriore e posteriore, snorkel, verricello e rialzo Toughdog +75mm per Nissan Navara D40 e Patrol Y61. Su Jeep Wrangler JK ha inoltre collaudato il kit di rialzo +50mm della Toughdog. Dal 2012, 4Extreme sempre per prima sul nostro territorio nazionale ha collaudato per la Jeep JK ben 3 tipi differenti di paraurti anteriore ad uso gravoso, 2 per il posteriore, il verricello, lo snorkel, l'aumento della larghezza massima, i cerchi in alternativa, i distanziali ruota, la trasformazione in autocarro, le mezze porte Mopar e dal 2014 ha anche collaudo le sospensioni Ohlins oltre agli ammortizzatori Fox. Ecco come procede 4Extreme per queste operazioni: Il collaudo viene effettuato presso il Centro Prova Autoveicoli di Verona e prevede una serie di visite a veicoli originali e trasformati dove viene verificata la rispondenza degli accessori installati per la trasformazione a ciò che è stato collaudato sui veicoli prototipi iniziali. Cosa importantissima è che è possibile collaudare gli accessori anche sui veicoli nuovi ancora privi di targhe e che la garanzia del costruttore non decade!


RIMORCHI

Rimorchio Extra HeavyDuty ad un asse con massa complessiva pari a 1500 kg; i test in fuoristrada in fase di costruzione  si sono spinti fino a 3500 kg di carico con quindi un fattore di sovradimensionamento di 2,5 volte. Per poter trainare questo rimorchio, è necessaria la patente B/E oppure la nuova estensione della B. Gli ingombri sono 3650X2000 mm con una dimensione utile di  2200X1320 mm. Il telaio è in profilato di acciaio rinforzato e zincato a caldo con pianale in alluminio mandorlato. Il sistema frenante è meccanico ad inerzia rinforzato, le sospensioni sono a barra di torsione con ruote indipendenti. L’impianto elettrico è a 12V con fanale retronebbia e retro marcia. Si possono installare cerchi da 16 o 17 con flangia 5x127 Jeep oppure 6x139,7 tipo Toyota, Nissan ecc. Gli pneumatici che vediamo installati sono dei BF Goodrich KM2 nella misura 285/75 R16 montati su cerchi in lega Racer. Le sponde sono in alluminio con un’altezza di 70.cm. In questa versione troviamo inoltre il coperchio in alluminio con porta pacchi Rhino Rack e tenda Zifer OverLand oltre ad un comodo porta bici. Per il massimo del comfort in campeggio è stato installato anche un tendalino esterno


Rimorchio Heavy Duty ad un asse con massa complessiva pari a 750 Kg ma comunque testato in fuoristrada con 2300kg di carico (fattore di sovradimensionamento di 3X)‏. Per poterlo trainare è necessaria solo la patente B. L’ingombro è di 3650X2000 mm con 2200 X 1320 mm di dimensioni utili. Il telaio è in profilato di acciaio rinforzato e zincato a caldo con carrozzeria a pianale in alluminio mandorlato, sponde in alluminio alte 70 cm e parafanghi in alluminio mandorlato. Il sistema frenante rinforzato è  meccanico ad inerzia con sospensioni a barra di torsione a ruote indipendenti. L’impianto elettrico è a 12V con fanale retronebbia e retro marcia. I cerchi in lega sono da 17x7.5 con attacco  5x127 Jeep; è possibile montare anche cerchi  con attacco 6x139,7. Gli pneumatici sono dei Cooper STT 35x12,5 R17. L’allestimento di questo rimorchio prevede un coperchio in alluminio, gavoni interni con serbatoio acqua da 90 litri ed impianto acqua con pompa, pressostato e doccetta. Inverter e frigo congelatore a compressore completano le dotazioni. Esternamente sul lato destro di questo rimorchio è presente una cucina con lavello a scomparsa tramite degli scorrevoli. La parte interna del coperchio è predisposta per alloggiare un tavolo in alluminio mentre esternamente è stato fissato un pannello solare da 90 Watt. Conclude l’allestimento un simpatico ma utile ombrellone. 


 

4EXTREME

 Via Tione, 47

37010 Pastrengo Z.I. (VR) Italy

Tel-fax (+39)045 2063647

Web: www.4extreme.it

Mail: infonord@4extreme.it

Scrivi commento

Commenti: 0