XTC 4x4: finale 2018 Scansano

Nel weekend del 9-11 novembre si è svolta a Scansano (GR), presso la Tenuta il Prato, la finale del campionato 2018 dell'XTC 4x4. Evolution 4x4 si conferma come il team da battere piazzando i suoi equipaggi sui gradini più alti del podio. Borzi-Scali e Rubechini-Franceschini sono i campioni 2018 nei Gialli e nei Blu. Tadini-Nozzolini sono iridati nei Rossi.

Foto e testo Paolo Baraldi

Nicola Bianchi, per la finale del campionato 2018 dell’XTC 4x4 ha giocato le sue carte migliori organizzando, grazie al supporto di Davide Paoli della Tenuta il Prato e di Ferdinando Bartolucci titolare dell’event sponsor Deftek-Gigglepin, una tra le più belle e dure gare dell’Extreme Trophy Challenge. Per questo particolare ed importante evento, la vasta area del podere situato a Poggioferro di Scansano (GR) ha  permesso di tracciare lunghi percorsi con all’interno ben rappresentate tutte le tipologie di ostacoli di questa specialità; ostacoli che hanno messo a dura prova 4x4 ed equipaggi.

Da sinistra: Ferdinando Bartolucci, Andrea Bartolomucci, Davide Paoli e Nicola Bianchi
Da sinistra: Ferdinando Bartolucci, Andrea Bartolomucci, Davide Paoli e Nicola Bianchi

Nel pomeriggio di venerdì 9 novembre si è svolto il prologo seguito subito dopo da una intensa notturna che ha calato tutti i teams nell’atmosfera della gara. Sabato, 10 novembre, i gironi, uno per i Gialli ed uno per i Blu e Rossi, sono stati protagonisti di una entusiasmante gara ricca di colpi di scena, rotture e sfide indimenticabili. Domenica, 11 novembre, sono tornate a mettere alla prova gli equipaggi le classiche speciali. Grazie a questa nuova formula, abbiamo assistito ad un intenso weekend dedicato al fuoristrada estremo con i piloti ed i navigatori concentrati per ottenere il miglior risultato possibile in previsione della classifica generale. Per motivi di gestione del regolamento, i punti del prologo, della notturna e delle prove della domenica sono stati accorpati in gara 1 mentre la classifica di gara 2 è stata stilata sui punteggi dei gironi.


Tra i Gialli, in gara 1, Romanò-Favè grazie ad un’ottima notturna hanno ottenuto il primo posto, seguiti da Gori-Severini e con in terza posizione Borzi-Scali che hanno dominato nelle prove speciali di domenica. Tra i Blu, Rubechini-Franceschini hanno vinto gara 1 con Nardi-Biondi secondi e Rigobello-Bellotto terzi. Tadini-Nozzolini hanno vinto tutte le prove, tranne il prologo, dei Rossi di gara 1 salendo così sul gradino più alto di gara 1. Meoni-Lisa sono secondi e Vici-Morganti terzi.

Romanò-Favè, team Herero 4x4
Romanò-Favè, team Herero 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4

Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo
Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo

Gara 2, quella dei gironi, ha visto Borzi-Scali vincere entrambe le manches e quindi gara 2. Ottoz-Lacchio guadagnano il secondo posto e Romani-Di Lorenzo il terzo. Nei Blu, Rubechini-Franceschini dominano ancora una volta salendo sul gradino più alto del podio con Rigobello-Bellotto secondi e Nardi-Biondi terzi. Tra i Rossi, Tadini-Nozzolini hanno veleggiato senza intoppi verso la vittoria di gara 2 con Tommasi-Vagnoni seconndi e Pieraccioli-Rindi terzi. 

Borzi-Scali, team Evolution 4x4
Borzi-Scali, team Evolution 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4
Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo
Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo

Tranne che per alcuni equipaggi che hanno dominato l’ultima tappa dell’XTC 2018, la classifica ha visto numerosi cambi di posizione tra gara 1 e gara 2 a testimonianza di quanto sia agguerrito questo campionato.

La quinta tappa tra i Gialli è stata vinta da Borzi-Scali, team Evolution 4x4, che si laureano per la terza volta consecutiva campioni italiani. Romanò-Favè, team Herero 4x4, sono secondi con i compagni di squadra Ottoz-Lacchio terzi. Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4, vincono la finale e con la vittoria di tutte le tappe sono loro i campioni 2018 dei Blu. Rigobello-Bellotto, team Cinghiali del Santerno Ram 4x4, sono secondi di tappa e Nardi-Biondi, team Traction 4x4, terzi. Nella categoria dei Rossi, Tadini-Nozzolini, team Balck Red Evo, vincono la gara di Scansano e si laureano campioni Italiani. Tommasi-Vagnoni, team Evolution 4x4, sono secondi di tappa e Meoni-Lisa terzi.

Gialli

Borzi-Scali
Borzi-Scali
Romanç-Favè
Romanç-Favè
Ottoz-Lacchio
Ottoz-Lacchio

Blu

Rubechini-Franceschini
Rubechini-Franceschini
Rigobello-Bellotto
Rigobello-Bellotto
Nardi-Biondi
Nardi-Biondi

Rossi

Tadini-Nozzolini
Tadini-Nozzolini
Tommasi-Vagnoni
Tommasi-Vagnoni
Meoni-Lisa
Meoni-Lisa

I campioni 2018 dell'XTC 4x4:

Borzi-Scali, team Evolution 4x4
Borzi-Scali, team Evolution 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4
Rubechini-Franceschini, team Evolution 4x4
Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo
Tadini-Nozzolini, team Black Red Evo

Dopo una stagione 2018 all’insegna dell’estremo e della sportività, l’XTC 4x4 va in pausa per permettere agli equipaggi di prepararsi al meglio e migliorare i propri 4x4 per un nuovo anno di gare. Il 2019 porterà tante ed interessanti novità che renderanno l’Extreme Trophy Challenge ancora più avvincente.

 

Tutte le foto della finale di Scansano