Un nuovo capitolo nella storia del Rallye Breslau: la Breslau 500

Dopo il successo, nel 2017, dell’opportunità di poter partecipare solo ai primi due giorni del Rallye Breslau e l’attuale cancellazione della mitica "Baja Deutschland", l'organizzazione del Rallye Breslau ed il 4x4 Club Leipzig hanno avuto l'idea di creare qualcosa di nuovo dedicato soprattutto a quelle persone che non possono stare lontani dall’ufficio per un'intera settimana. Ecco la Breslau 500.

 

Foto Paolo Baraldi

Un nuovo capitolo nella storia del Rallye Breslau: la Breslau 500.

 

Quando, nel 1995, il Rallye Breslau Poland è nato, nessuno aveva l’idea di come il mondo del fuoristrada sarebbe stato dopo più di 20 anni. A quell’epoca, i partecipanti alla gara erano dei veri appassionati, correvano in pantaloni corti e maglietta, senza caschi, con un 4x4 quasi serie ed economico. La sicurezza non era forse l'aspetto più importante, i regolamenti venivano annotati su di un pezzo di carta, i roadbook erano scritti a mano ed il GPS non era ancora disponibile a tutti. La Breslau d’un tempo era l'unico rally del suo genere, i suoi partecipanti erano dei “pazzi” che non avevano bisogno di fare la doccia per una settimana ed erano semplicemente felici di giocare nel fango.

 

Due decenni più tardi, tutto è cambiato nel mondo dell’offroad. I teams sono diventati più professionali. I regolamenti sportivi vengono presi come una Bibbia. La regolamentazione tecnica è diventata più rigorosa e dettagliata. I 4x4 da economici si sono trasformati in veicoli di alta qualità. Invece dei “pazzi” di un tempo, sui campi di gara si possono incontrare uomini d'affari, stelle del motorsport e professionisti. Al posto dell’unica Breslau, ora ci sono dozzine di gare simili.

 

Nel corso degli anni, anche il Rallye Breslau è cresciuto, pur restando unico nel suo genere. L'evento è rimasto aperto a tutti; anche alle auto più economiche, agli avventurieri ed agli studenti che, con una Suzuki da 1.000 Euro che possono partecipare accanto ai veterani della Dakar con veicoli da 150.000 euro. C'è però una cosa speciale, che non è mai cambiata in tutti questi anni: il Rallye Breslau Poland è ancora una grande famiglia con un grande cuore, fatta da appassionati di sport motoristici per gli appassionati di sport motoristici.

Una settimana attraverso le foreste della Polonia dell’ovest o solo un lungo ed intenso weekend.

 

Molto tempo fa, era normale che le gare marathon, come il Rallye Breslau Poland, durassero per una settimane o due. Il tempo di ognuno “valeva” meno di oggi. Non c'era quasi nessuna connessione internet e c'erano solo pochi telefoni cellulari. Stavi semplicemente via da casa per una settimana e se la tua famiglia voleva sapere qualcosa di te, dovevi spedigli una cartolina.

 

Oggi, è invece normale che tu debba essere sempre e comunque disponibile. Tutto si è velocizzato, il mondo è più piccolo ed il tuo tempo ha un valore molto più alto. Ha voglia di correre, vuoi giocare nel fango e vuoi goderti la vita. Ma, il telefono squilla sempre!

Una soluzione per coniugare il poco tempo disponibile con il massimo del divertimento: la Breslau 500!

 

Dopo il successo, nel 2017, dell’opportunità di poter partecipare solo ai primi due giorni del Rallye Breslau e l’attuale cancellazione della mitica "Baja Deutschland", l'organizzazione del Rallye Breslau ed il 4x4 Club Leipzig hanno avuto l'idea di creare qualcosa di nuovo dedicato soprattutto a quelle persone che non possono stare lontani dall’ufficio per un'intera settimana. Si tratta di una nuova categoria, compresso in tre giorni, all'interno del grande evento del Rallye Breslau con tutti i benefit degli alti standard della Breslau.

 

Da anni il Rallye Breslau ed il 4x4 Club Leipzig collaborano in maniera amichevole e professionale. La Breslau 500 come nuova categoria del Rallye Breslau Poland richiede più personale e ancora una volta la vecchia partnership è d’aiuto. Lo staff del 4x4 Club Leipzig si unisce all'Orga Breslau per questo nuovo e speciale evento.

La Breslau 500 è l’originale Rallye Breslau ma compressa in soli tre giorni.

 

Lo stesso terreno del Rallye Breslau. Lo stesso regolamento sportivo e tecnico. Le stesse classi: Cross Country ed Extreme, ma per quest’ultima solo le auto.

 

I tracciati sono stati pensati per essere unici. Le varie classi (moto, quad, SSV, Auto e Camion) partiranno contemporaneamente ma seguiranno un road book completamente diverso. Questo non solo consente di risparmiare tempo e dà la possibilità di correre di più, ma permette di avere un più alto livello di sicurezza per i concorrenti e per l'organizzatore stessa. Le moto potranno essere più sicure perchè non verranno superate dai camion e questi ultimi potranno competere senza la paura nei confronti delle moto.

 

500 chilometri di prove speciali che si disputeranno tra venerdì, sabato e domenica nella grande area del poligono militare di Drawsko Pomorskie. Tra una prova speciale e l’altra, verrà allestita una zona di servizio. La Breslau 500 sarà un vero e proprio rally con un percorso vario e dinamico con un elevato livello di qualità.

La gestione della Breslau 500 sarà affidata ad un team altamente specializzato e professionale: il sistema di cronometraggio e dei risultati è gestito da TAG-Heuer, il rally control ed il tracking  è operato da  Geotraq Enterprise Solution ed i resoconti dal vivo sono a cura di Marathonrally.com.

 

La Breslau 500 utilizzerà la stessa infrastruttura della Breslau Poland. I partecipanti condivideranno quindi lo stesso bivacco, lo stesso catering e servizi, lo stesso staff medico, lo stesso servizio di ricovero ed il race office del Rallye Breslau. E, per finire in bellezza, domenica, nel primo pomeriggio, si svolgerà una speciale cerimonia di premiazione dedicata solo ai partecipanti alla Breslau 500.

 

Info: www.rallye-breslau.com