Tutto sul Gigglepin GP100

Dall'Asia agli States, passando ovviamente per l'Europa e l'Australia, il brand Gigglepin è riconosciuto universalmente come sinonimo di verricelli ad alte prestazioni. In questo articolo conosceremo un po' della storia di Gigglepin Winches e vi presenteremo lo straordinario GP100.

Quanto si parla di verricelli si entra in un grande universo costellato da vari tipi di prodotti e di marchi. Esiste poi una nicchia, molto ristretta, di winch ad alte prestazioni e specifici per le gare di estremo che hanno tutti come avo il glorioso Warn 8274.  Proprio dal celebre verricello dell'azienda dell'Oregon (USA), nasce l'idea dell'Inglese Jim Marsden di fondare Gigglepin Winches. Ma sentiamo dalle parole dello stesso Marsden, che abbiamo intervistato qualche tempo addietro, come tutto è nato. 

Jim Marsden al lavoro su uno dei primi GP100
Jim Marsden al lavoro su uno dei primi GP100

"Nel 1997, il titolare dell’azienda dove lavoravo si trasferì nel Galles e ho dovuto fare una scelta difficile: spostarmi anche io nel Galles o trovare un altro lavoro. Ho provato a vivere nel Galles ed è stato molto divertente, ma la mia ragazza e la famiglia erano nel Kent e dopo 4 mesi ero di nuovo a casa in Inghilterra. E 'stato in quel periodo che ho deciso di avviare una mia azienda specializzata nella riparazione delle Landrover. Nell'ottobre 1997 Gigglepin 4x4 ha aperto le sue porte per la prima volta. E 'stato un momento difficile, ma i miei amici e la mia famiglia sono stati fantastici nel supportarmi; ho dovuto lavorare sodo! Due anni più tardi mi sono ingrandito trasferendomi in locali più ampi e ho assunto il mio primo dipendente: un meccanico. Sono stati bei momenti e ho vissuto e respirato ogni giorno Land Rover. Nel 2000 ho fatto un viaggio avventura in Svezia con due amici ed una Land carica di birre e un paio di tende; siamo partiti così per l'avventura! Nel corso di quei 10 giorni abbiamo incontrato persone interessanti che mi avrebbero influenzato profondamente. Sono tornato dalla Svezia, ho venduto la macchina dei miei sogni sin da bambino ed ho comprato un Defender 90 200TDI; aveva un roll cage ed un verricello. Era perfetta per me! Nel settembre del 2000 ho partecipato alla mia prima gara: Belgium National. Il team era composto da cinque equipaggi: due dall'Ungheria, due dal Regno Unito ed uno dall'Olanda. Si trattava di un team veramente internazionale; abbiamo vinto nella categoria Xtrem ed il premio Team Spirit. Tornando a casa, pensavo costantemente a quali nuove modifiche fare sulla mia Defender, ero totalmente immerso da questi pensieri. Contemporaneamente ho iniziato a correre assiduamente. Ho lavorato duro per trovare ogni tipo di miglioria, utilizzando tutte le mie abilità e la mia inventiva per ottenere il massimo con il poco denaro che avevo. Nel 2003 si è rotto il mio Warn 8274 mentre difendevo il mio titolo al Tough Trucks. Ero devastato… mi sono ripromesso di riparare il verricello, renderlo più robusto e più potente. A quel tempo non pensavo assolutamente che Gigglepin sarebbe diventato un marchio mondiale leader nel mercato dei verricelli."

Ferdinando Bartolucci, Deftek, alla King of Portugal
Ferdinando Bartolucci, Deftek, alla King of Portugal

Come ci ha detto Jim, la Gigglepin 4x4 ha più di venti anni e l'inizio della storia della Gigglepin Winches risale al 2003 con l'upgrade per l'8274 fino ad arrivare alla progettazione e costruzione completa di un verricello doppio motore dalle alte prestazioni: il GP80, seguito poi dal GP84 sino all'ultimo GP100, presentato nel 2017 in occasione del ventennale di Gigglepin 4x4.

 

Il punto di forza dei verricelli Gigglepin sta sicuramente nello stesso Jim Marsden. Come abbiamo visto, tutto è nato da un'esigenza personale nelle competizioni e a tutt'oggi ogni miglioria, innovazione o nuovo verricello viene testato nelle più dure gare europee di estremo dallo stesso Jim.

 

Jim Marden, oggi è uno dei piloti offroad più famosi e titolati a livello internazionale. Dalla Breslau alla King of the Hammers, passando ovviamente per il Croatia Trophy e l'Xtreme Challenge, la sua fama è cresciuta insieme alla sua esperienza come costruttore di verricelli tanto che sono numerosi i team di tutto il mondo che scelgono Gigglepin Winches.

 

In Italia, Giggplepin Winches è rappresentata dalla Deftek di Ferdinando Bartolucci. Anche Bartolucci arriva da una lunga storia da offroader: dalle gare italiane di estremo a quelle del campionato Ultra4 Europe. Jim Marsden è molto preciso e pignolo quando si tratta dei suoi verricelli. Nel suo workshop ha un registro, che abbiamo visto con i nostri occhi, dove annota tutta la storia di ogni winch venduto. Per questo, Jim ha preteso che Ferdinando Bartolucci prima di diventare suo dealer passasse un periodo di tempo in Gigglepin per conoscere tutto di questi verricelli e per prendere dimestichezza con gli stessi in modo da poterci lavorare sopra senza problemi.

 

Deftek, non solo è rivenditore ma è centro assistenza e manutenzione Gigglepin e grazie alla passione di Ferdinando per il fuoristrada offre anche un servizio di assistenza sul campo di gara. 

L'attuale prodotto di punta della Gigglepin Winches è il GP100, presentato a gennaio 2017 in occasione del ventennale dell'azienda e che praticamente abbiamo visto esordire durante una nostra visita alla Gigglepin 4x4. Il GP100 è un vero e proprio prodotto innovativo in questo settore. "È forte", ci dice lo stesso Jim Marsden, "è leggero ed è costruito con la leggendaria affidabilità Gigglepin." Il GP100 è disponibile con 5 diversi rapporti e tre diverse lunghezze del tamburo. "E' in una classe a sé stante ed ha alzato lo standard nell'High Performance Winching. Il GP100", ci spiega Marsden, "è più leggero di 4 kg rispetto al GP80 e più leggero di ben 10 kg rispetto ai verricelli Twin-Motor degli altri produttori. Prima di metterlo sul mercato, è stato testato con successo vincendo, con l'equipaggio della Gigglepin Racing Allen Sharp e Ben Turpie, il Welsh Xtrem e conquistando i primi tre posti al duro Xtrem Challenge Portugal."

 

Ecco le caratteristiche principali del Gigglepin GP100 Twin Motor Conpetition.

 

- Velocità senza carico da 90 piedi a 550 piedi al minuto!

- Twin-Motors per il massimo della potenza

- Free-Spool Drum ad aria per un veloce svolgimento del cavo

- Nuovo, robusto e leggero alloggiamento in alluminio

- High Performance Gears and SuperShaft progettati per essere più leggeri e robusti

- Cinque differenti rapporti +15, +25, +40, +50, +60 per tutte le necessità

- Tre differenti misure del tamburo: short 10” (254mm), Standard 13” (+76mm), Long 14.5” (+114mm)

- Alimentato da 2 Bowmotor da 6.8HP  con solenoidi Gigglepin Albright (12v or 24v)

- Gigglepin PowerBars e Wiring Harness per solenoidi come equipaggiamento standard

- 18 posizioni simmetriche di montaggio M12 con filettatura profonda per una maggiore sicurezza. 6 bulloni di montaggio sono forniti di serie. Se è necessario è possibile ordinare un set aggiuntivo di 6 bulloni

- Freno a cricchetto esterno che consente l'uso di corde sintetiche

- Cuscinetti a rullo

- Passacavo in acciaio inossidabile Super Strong lucidato con fessura maggiorata per cavi più grandi

- Attacco del nottolino freno in acciaio inox estraibile per una maggiore longevità

- Completamente impermeabile

- Supporti motori rinforzati  

- Perfetta lubrificazione in tutte le angolazioni di lavoro

- Grandi tappi di scarico e di riempimento con magneti Iridium per una facile manutenzione

- Prodotto e costruito interamente a mano in Inghilterra

- Numero di serie per la tracciabilità di ogni verricello venduto

- Fornito con kit di montaggio e istruzioni complete

Giggplepin Winches GP100
Giggplepin Winches GP100

Contatti:

Deftek

Mail: defteknology@gmail.com

Mobile: +39 392 609 3161

Pagina Facebook Deftek

 

Approfondimento:

Intervista con Jim Marsden