Winch: i 10 controlli consigliati da Deftek

Nelle competizioni di estremo il verricello è sicuramente uno tra gli accessori più messo alla frusta. Per queste ragioni è importante prendersene cura con pochi e semplici controlli. Deftek, dealer ufficiale di Gigglepin Winches, ci consiglia i 10 check da eseguire.

Il verricello, nelle competizioni di fuoristrada estremo, è sicuramente uno tra gli accessori più indispensabili ed anche uno di quelli messi più a dura prova durante la gara. Ciò accade sempre, sia in eventi tipo la Breslau o il Croatia Trophy, dove il fango e l'acqua sono le principali nemiche del winch, che in altre competizioni di estremo come l'Xtreme Challenge Portugal, dove sono altri i fattori usuranti per un verricello come un uso intenso o l'attrito del cavo sulle rocce.

 

Gli equipaggi che partecipano a questi eventi, sanno benissimo quanto sia importante un buon e performante verricello anche se, dopo l'acquisto spesso non pensano che è altrettanto importante averne cura ritrovandosi poi in spiacevoli situazioni.

 

Sarebbe quindi buona cosa, prima e dopo una gara, eseguire dei semplici controlli per mantenere efficiente il proprio verricello e non incappare in problemi che potrebbero vanificare ogni sforzo o ambizione di vittoria.

Nel panorama delle competizioni, i verricelli più utilizzati sono sicuramente i "twin motor" ed in questo settore Giggplepin è al top delle prestazioni, con numerose vittorie a livello mondiale, e dell'affidabilità. Merito di tutto questo è sicuramente la decennale esperienza di Jim Marsden che per primo testa nelle più dure condizioni i suoi verricelli.

Per cercare di fare luce sull'argomento manutenzione dei verricelli, abbiamo chiesto a Ferdinando Bartolucci, titolare della Deftek e dealer italiano del noto marchio Gigglepin Winches, quali sarebbero, secondo lui, i 10 controlli da eseguire dopo ogni gara.

 

1) Verificare gli attacchi del verricello al telaio o al supporto

 

2) Controllare meticolosamente il cavo

 

3) Controllo del ferma cavo sul tamburo

 

4) Controllare il giusto serraggio dei bulloni dei motori e dei relais

 

5) Verificare che nei motori non sia entrata acqua

 

6) Appurare che nell'olio non ci sia acqua

 

7) Controllare l'efficienza e lo stato delle batterie ed anche dell'alternatore sopratutto dopo gare con molto fango ed acqua

 

8) Accertarsi dell'integrità dei cavi elettrici e che i morsetti non siano lenti

 

9) Per il sistema MBS (freno) verificarne l'efficienza e l'eventuale usura del ferodo interno

 

10) Dopo 3/4 mesi di gare o di uso intenso, smontare i motori per un controllo e pulizia delle spazzole. In questa occasione verificare anche lo stato delle guarnizioni ed eventualmente sostituirle

 

A fine stagione, Bartolucci consiglia di inviare il verricello in assistenza presso un'officina specializzata ed autorizzata per un check up completo in modo che sia pronto ed efficiente per un nuovo anno di gare.

 

 

Contatti:

Deftek

Mail: defteknology@gmail.com

Mobile: +39 392 609 3161

Pagina Facebook Deftek

 

Approfondimento:

Intervista con Jim Marsden

Tutto sul GP100