Nuovo Defender 90, ecco il passo corto e ci sarà anche un ibrido

Continuano i test nel nord America del nuovo Defender. Dopo le immagini camuffate del 110, il passo lungo, iniziano a girare anche alcune foto spia del nuovo Defender 90. Si parla anche che tra le motorizzazioni ci sarà spazio per un ibrido.

Foto Motor1.com/Hersteller

A fine 2018 abbiamo presentato il nuovo Defender, nella versione passo lungo, 110, che si apprestava ai test americani. Dal freddo ed innevato nord ci arrivano le prime foto spia della versione a passo corso; il Defender 90. 

 

Rispetto alle immagini del 110, quelle che ritraggono la carrozzeria del tre porte e passo corto mettono ancor più in risalto le forme squadrate, come a voler rimandare alla versione dismessa, della nuova Defender 90. Nonostante le mascherature esterne nascondano ancora lo stile definitivo è già possibile notare la verticalità del portellone posteriore e dei gruppi ottici seguono le forme del quadrato e del rettangolo, dettaglio estetico che potrebbe arrivare fino al look definitivo.

 

Da quello che si vede, risaltano gli sbalzi ridotti, in particolare quello dietro le ruote posteriori e gli angoli di attacco ottimali. Delude comunque l'altezza da terra.

Al debutto, che dovrebbe avvenire verso fine anno, la nuova Land Rover Defender sarà dotata di un motore diesel da 2.0 litri a quattro cilindri, assieme ad una variante ibrida che potrebbe però arrivare in un secondo momento.

 

Sia la nuova Defender 90 che la Defender 110 saranno in vendita nel 2020, col possibile affiancamento di una versione allungata “130” e di una carrozzeria pick-up con cassone; per queste ultime due non ci sono al momento informazioni precise né foto spia.