BF Goodrich King of Spain Les Comes

Epico esordio spagnolo del campionato 2019 di Ultra4 Europe. La BF Goodrich King of Spain les Comes è stata una tra le più dure ed intense gare di sempre. Jim Marsden è il vincitore della KOS.

Foto e testo di by Paolo Baraldi

ultra4 europe king of spain les comes jim marsden

Dopo una trepidante attesa, la stagione 2019 di Ultra4 Europe è iniziata con la nuova location spagnola che ha portato i migliori teams europei a sfidarsi in Catalonia. Les Comes, situata nel comune di Suria a soli 80 km da Barcellona, è famosa tra tutti gli appassionati di offroad per il Les Comes 4x4 Festival che raccoglie nel weekend centrale di marzo più di 15000 appassionati ed oltre 1300 veicoli partecipanti. Questo terreno, di oltre 530 ettari, con differenti tipologie di ostacoli, è anche molto apprezzato dalle case costruttrici di 4x4 che lo scelgono per la presentazione dei loro nuovi veicoli.

 

La stagione 2019 di Ultra4 Europe promette di essere molto vivace grazie al ritorno del portoghese Emanuel Costa (campione 2016) e dell'italiano Pier Acerni, con i veterani di questo campionato (Nicolas Montador, Jim Marsden, Rob Butler e Axel Burmann) che si dichiarano agguerriti e determinati, con i rookies dell'anno scorso (Cedric Porcher e Inaki Lanzagorta Egia) e con i nuovi equipaggi di quest'anno che tenteranno con tutte le loro forze di mettersi in mostra. Oltre a tutto questo, ciò che rende affascinante Ultra4 Europe è anche la diversità dei veicoli in gara; al fianco dei potenti 4400 ci sono gli Stock, i Modified, i Legend (non presenti alla KOS) e gli UTV. Anche i budget non sono certamente gli stessi, dando così a tutti la chance di correre nelle gare di Ultra4 Europe. Basta scegliere la classe più adatta a se stessi.

ultra4 europe king of spain les comes Will Overton
Will Overton

BF Goodrich King of Spain Les Comes: una piacevole sorpresa!

Dal 23 al 25 maggio, Les Comes ha ospitato la prima gara del campionato 2019 di Ultra4 Europe. Questa location, sin da quando è stata annunciata al pubblico, ha creato in tutti molta attesa e curiosità. Le aspettative, dovute anche dalla fama di Les Comes, sono state tutte appagate quando i teams sono arrivati in posto e sono stati piacevolmente accolti da una bellissima e verdeggiante regione collinare, da un antico borgo ristrutturato con sapienza, da un'arena per la short course ben visibile al pubblico e da un'area campeggio con i servizi degni di un camping e di un paddock a 5 stelle.

 

Dietro le quinte, Chris Bowler, European Race Director, ha lavorato intensamente con JT Taylor e tutto lo staff di U4E, coadiuvato da quello di Les Comes, per creare un percorso di gara della lunghezza di 22 km che potesse soddisfare sia i piloti che gli alti standart di Ultra4.

 

Dopo le sessioni di shock tuning del giovedì ed i pre-running del venerdì mattina, tutto e tutti erano pronti per entrare nel vivo della BF Goodrich King of Spain Les Comes con il prologo.

ultra4 europe king of spain les comes chris bowler
Chris Bowler
ultra4 europe king of spain les comes jt taylor
JT Taylor

Sole e polvere per un prologo spettacolare alla King of Spain Les Comes

Alle 15.00 di giovedì 23 maggio è partita la prima macchina per disputare il prologo lungo 1.6 km. La short course, ben visibile dagli spettatori, includeva alcuni salti, una zona rocciosa, delle belle curve da gestire con attenzione e tratti rettilinei veloci.

 

Nel gioco "I am the fastest", è stato l'inglese Jim Marsden a firmare la pole position davanti al connazionale  Rob Butler ed allo spagnolo Inaki Lanzagorta Egia in terza posizione.

ultra4 europe king of spain les comes jim marsden
Jim Marsden

I risultati del prologo:

 

- 4400 Unlimited 

1.        Jim Marsden / Steve Grant

2.        Rob Butler

3.        Iñaki Eguia / Javier Otaegi

4.        Axel Bürmann / Tom Olieslager

5.        Cedric Porcher / Noel Herve

6.        Emanuel Costa / Gerardo Sampaio

7.        Pier Acerni / Nicola Bondi

8.        Nicolas Montador / Kerry Hufton

9.        Jaap Betsema / Tom Requet

10.     Luis Filipe Guimaraes / Ricardo Ferriera

11.     Mark Dean / Viv Veasey

12.     Bernd Schäfer / Alexander Schonbrunn

13.     Neville Ciantar / Lee Ciantar

14.     Roger Troguet / Joel Fernandez

15.     Joan Escala / Miquel Calsina

16.     Isaac Candela / Ruben Gonzales

17.     Marco Polónio / Doul Almesda

18.     Jose Vaquero / Jorge Alonso

19.     Shabs Piercy / Si Sagar

20.     Will Overton / Gavin Ford

21.     Mathieu Talazac / Andre Saudie

22.     Damien Mendiondou / Remy Allors

23.     Marco Ameirser / Michael Ameirser

24.     Jose Quintanero / Ruben Marin

 

- 4500 Modified 

1. Moralez / Manuel

2. Dean Mason / Criag Hodgson

3. Javier Sanchez / Alfonso Moueno

4. Jordi Abad / Jordi Badia

 

 

- 4600 Stock 

1. Felip Esteban / Isahac Ponsa

2. Pili Perez / Luis Sedano

 

- 4900 UTV 

1. Philon Parpottas / Joe Fisher

2. Raf Wyrzykowski / Marcin Mirowski

3. Stijn Vekeman

4. Alain Plancoulaine / Jeremy Gauche

Primo giorno di gara alla King of Spain Les Comes: l'incubo!

Se il prologo si è svolto sotto un cielo azzurro ed un sole estivo, il primo giorno di gara della BF Goodrich King of Spain Les Comes è stato più simile ad uno scenario apocalittico. La regione è nota per essere secca e sempre soleggiata ma venerdì si è abbattuta sulla zona una intensa pioggia che raramente si è vista in questa regione.

 

La grande quantità di acqua caduta sin dal primo mattino, ha trasformato il terreno in un incubo per i piloti. Lo strato argilloso si è subito tramutato in una spessa patina scivolosa ed appiccicosa. Nel corso della giornata la situazione non è migliorata anzi, l'incessante pioggia ha fatto aumentare ancora di più il fango. Guidare in queste condizioni è stato difficilissimo ed ha messo alla prova le abilità dei piloti.

 

A causa di questa difficile situazione, che ha battuto addirittura le dure King of Wales e King of the Glens, il numero dei giri da completare è stato ridotto da 10 giri da 22 km a 6 giri per un totale di 132 km! 

 

I piloti non solo hanno dovuto adattare la guida a queste particolari condizioni ma hanno dovuto fare i conti con il fango che riempiva tutto l'abitacolo insinuandosi nel casco e coprendo loro tutta la faccia e gli occhi. Guidare in queste condizioni ed oltretutto bagnati non è stato facile ed il nostro plauso va a tutti i temerari che non hanno mollato ed hanno terminato la gara.

 

Dopo il successo del prologo, Jim Marsden ha letteralmente dominato il primo giorno di gara concludendo i sei giri in 5 ore e 22 minuti. Rob Butler si è classificato secondo con 21 minuti di distacco da Marsden ed il francese Cedric Porcher terzo. Questi tre piloti sono stati gli unici (oltre a Philon Parpottas negli UTV)  ad aver completato i 6 giri previsti. Peccato per Iñaki Lanzagorta Egia che proprio mentre stava lottando testa a testa con Marsden si è dovuto ritirare per un problema al motore.

ultra4 europe king of spain les comes pier acerni nicola bondi
Pier Acerni e Nicola Bondi

- Classifica 4400 Unlimited 

1.     Jim Marsden / Steve Grant

2.     Rob Butler

3.     Cedric Porcher / Noel Herve

4.     Axel Bürmann / Tom Olieslager

5.     Jose Vaquero / Jorge Alonso

6.     Luis Filipe Guimaraes / Ricardo Ferriera

7.     Iñaki Eguia / Javier Otaegi

8.     Emanuel Costa / Gerardo Sampaio

9.     Neville Ciantar / Lee Ciantar

10.  Roger Troguet / Joel Fernandez

11.  Marco Polónio / Doul Almesda

12.  Shabs Piercy / Si Sagar

13.  Mathieu Talazac / Andre Saudie

14.  Damien Mendiondou / Remy Allors

15.  Bernd Schäfer / Alexander Schonbrunn

16.  Joan Escala / Miquel Calsina

17.  Jaap Betsema / Tom Requet

18.  Mark Dean / Viv Veasey

19.  Marco Ameirser / Michael Ameirser

20.  Pier Acerni / Nicola Bondi

21.  Nicolas Montador / Kerry Hufton

22.  Isaac Candela / Ruben Gonzales

23. Will Overton / Gavin Ford

ultra4 europe king of spain les comes Sanchez / Moueno
Sanchez / Moueno
ultra4 europe king of spain les comes Esteban / Ponsa
Esteban / Ponsa
ultra4 europe king of spain les comes Parpottas / Fisher
Parpottas / Fisher

Tra i Modified Javier Sanchez si classifica primo, Felip Esteban vince negli Stock e  Philon Parpottas è primo tra gli UTV.

 

- Classifica 4500 Modified 

1. Javier Sanchez / Alfonso Moueno

2. Moralez / Manuel

3. Jordi Abad / Jordi Badia

4. Dean Mason / Criag Hodgson

 

- Classifica 4600 Stock 

1. Felip Esteban / Isahac Ponsa

2. Pili Perez / Luis Sedano

 

- Classifica 4900 UTV 

1. Philon Parpottas / Joe Fisher

2. Raf Wyrzykowski / Marcin Mirowski

3. Stijn Vekeman

4. Alain Plancoulaine / Jeremy Gauche

Secondo giorno di gara alla King of Spain Les Comes: the day after!

Sabato 25 maggio si è svolto il secondo ed ultimo giorno di gara. Seppur senza pioggia, il fango del giorno precedente non si è asciugato e quindi tutti i piloti si sono trovati a dover affrontare gli stessi problemi del giorno precedente. In aggiunta, il continuo passaggio dei veicoli sulla pista infangata ha scoperto numerose rocce che sono state la causa di infinite forature. Jim Marsden in due giorni di gara ha forato 9 pneumatici!

 

La gara è iniziata seguendo il copione del giorno precedente con Jim Marsden in fuga e tutti gli altri ad inseguirlo. Ad un certo punto, con Marsden rallentato dalle forature, i giochi si sono riaperti con Cedric Porcher, Rob Butler e Neville Cianter che hanno iniziato ad insidiare la leadership. Con questa situazione si è arrivati a fine gara lasciando incerto il risultato finale. In questa concitata fase, Axel Burmann si è dovuto ritirare per problemi meccani; peccato perché sarebbe stato con gli altri a contendersi la vittoria.

 

Anche in gara due i giri da 10 da 22 km sono stati ridotti a 6 a causa delle inalterate brutte condizioni  del percorso. Il francese Cedric Porcher con una ottima prestazione taglia per primo il traguardo del secondo giorno. Per secondo arriva Jim Marsden seguito dal maltese Cianter. 

ultra4 europe king of spain les comes Cedric Porcher
Cedric Porcher

- Classifica 4400 Unlimited 

1. Cedric Porcher / Noel Herve

2. Jim Marsden / Mark Dean

3. Neville Ciantar / Lee Ciantar

4. Marco Polónio / Doul Almesda

5. Rob Butler

6. Mathieu Talazac / Andre Saudie

7. Roger Troguet / Joel Fernandez

8. Marco Ameirser / Michael Ameirser

9. Damien Mendiondou / Remy Allors

10. Shabs Piercy / Si Sagar

11. Jose Vaquero / Jorge Alonso

12. Axel Bürmann / Tom Olieslager

13. Jaap Betsema / Tom Requet

14. Will Overton / Gavin Ford

ultra4 europe king of spain les comes rob butler
Rob Butler

Tra i Modified Moralez si classifica primo, Felip Esteban vince negli Stock e  Philon Parpottas è primo tra gli UTV.

 

- Classifica 4500 Modified 

1. Moralez / Manuel

2. Jordi Abad / Jordi Badia

3. Javier Sanchez / Alfonso Moueno

 

- Classifica 4600 Stock 

1. Felip Esteban / Isahac Ponsa

 

- Classifica 4900 UTV 

1. Philon Parpottas / Joe Fisher

2. Stijn Vekeman

Il podio della BF Goodrich King of Spain Les Comes. Jim Marsden è il "Re"!

A dimostrazione di quanto sia stata dura e difficile la BF Goodrich King of Spain Les Come, ecco un riassunto di quanti si sono ritirati durante i due giorni di gara:

 

- Dean Mason – problemi con la frizione

- Isaac Candela

- Nicolas Montador / Kerry Hufton – problema medico

- Jaap Betsema / Tom Requet – rottura sterzo

- Will Overton / Gavin Ford - ribaltamento

- Mark Dean / Vivienne Veasey - molteplici forature

- Iñaki Lanzagorta Egia / Javier Otaegi – problemi al motore

- Emanuel Costa / Gerardo Sampaio

- Damien Mendiondou / Remy Allors

- Marco Ameriser / Jorge Alonso

- Alain Plancoulaine / Jeremy sinistra

- Stijn Vekeman

- Pier Acerni / Nicola Bondi - problemi elettrici

- Raf Wyrzykowski / Marcin Mirowski – rottura trasmissione posteriore

- Luis Filipe Fracing Guimaraes / Alfonso Moueno

- Joan Escala / Miquel Calsina

- Bernd Schäfer / Alexander Schoenbrunn

- Axel Burmann / Tom Olieslager – problemi meccanici

ultra4 europe king of spain les comes axel burmann
Axel Burmann

I sopravvissuti, come detto, hanno dato vita ad una entusiasmante gara ma come in ogni corsa c’è un vincitore e questa prima BF Goodrich King of Spain è stata vinta da Jim Marsden. Cedric Porcher si classifica secondo e Rob Butler terzo.

ultra4 europe king of spain les comes jim marsden
Jim Marsden
ultra4 europe king of spain les comes cedric porcher
Cedric Porcher
ultra4 europe king of spain les comes rob butler
Rob Butler

- 4400 classifica generale 

1.  Jim Marsden / Steve Grant / Mark Dean - 13 laps in 10:23:18.698

2.  Cedric Porcher / Noel Herve - 13 laps in 10:48:27.280

3. Rob Butler – 13 laps in 11:04:28.556

 

4. Marco Polónio / Doul Almesda – 11 laps

5. Neville Ciantar / Lee Ciantar – 11 laps

6. Mathieu Talazac / Andre Saudie – 11 laps

7. Damien Mendiondou / Remy Allors – 9 laps

8. Roger Troguet / Joel Fernandez – 9 laps

9. Jose Vaquero / Jorge Alonso – 9 laps

10. Shabs Piercy / Si Sagar – 9 laps

11. Axel Bürmann / Tom Olieslager – 8 laps

12. Marco Ameirser / Michael Ameirser – 7 laps

13. Luis Filipe Guimaraes / Ricardo Ferriera – 6 laps

14. Iñaki Eguia / Javier Otaegi – 5 laps

15. Emanuel Costa / Gerardo Sampaio – 5 laps

16. Jaap Betsema / Tom Requet – 4 laps

17. Joan Escala / Miquel Calsina – 4 laps

18. Bernd Schäfer / Alexander Schonbrunn – 4 laps

19. Mark Dean / Viv Veasey – 3 laps

20. Pier Acerni / Nicola Bondi – 2 laps

21. Will Overton / Gavin Ford – 2 laps

22. Isaac Candela / Ruben Gonzales – 2 laps

23. Nicolas Montador / Kerry Hufton- 2 laps

Nella classe Modified vince  Moralez mentre tra gli Stock è primo Felip Esteban. Philon Parpottas domina e vince negli UTV.

ultra4 europe king of spain les comes Moralez / Manuel
Moralez / Manuel
ultra4 europe king of spain les comes Felip Esteban / Isahac Ponsa
Felip Esteban / Isahac Ponsa
ultra4 europe king of spain les comes Philon Parpottas / Joe Fisher
Philon Parpottas / Joe Fisher

- 4500 classifica generale 

1. Moralez / Manuel – 11 laps in 11:47:36.646

2. Jordi Abad / Jordi Badia

3. Javier Sanchez / Alfonso Moueno

4. Dean Mason / Criag Hodgson

 

- 4600 classifica generale 

1. Felip Esteban / Isahac Ponsa – 8 laps in 9:52:40.238

2. Pili Perez / Luis Sedano

 

- UTV classifica generale 

1. Philon Parpottas / Joe Fisher – 13 laps in 11:33:50.173

2. Stijn Vekeman

3. Raf Wyrzykowski / Marcin Mirowski

4. Alain Plancoulaine / Jeremy Gauche

ultra4 europe king of spain les comes


ULTRA4 EUROPE:  www.ultra4europe.com