Il nuovo Wrangler JL messo a nudo

Foto credit JL Wrangler - wayalife.com

 

Con il contributo degli amici di JL Wrangler, direttamente dal Los Angeles Auto Show, possiamo ammirare tutti i particolari del nuovo Wrangler JL Rubicon Unlimited.

 

Grazie a JL Wrangler (Facebook page) per il prezioso materiale che ci ha inviato.

Alla conferenza stampa di Jeep che si è tenuta al salone dell'auto di Los Angeles, sono state presentate tre versioni del nuovo Wrangler JL. Tra le tre,  il Rubicon Unlimited giallo è stato quello che più ha catturato la nostra attenzione. Non che il Sahara o il 2 porte rosso non fossero belli, ma l'Unlimited gialla era la versione più interessante da un punto di vista fuoristradistico essendo una Rubicon. Ecco quindi una serie di particolari, meccanici ed estetici, che rendono bene l'idea di cosa ci dobbiamo aspettare dalla JL.

Dalle foto che seguono, si può ben notare come i parafanghi anteriori sono posizionati più in alto rispetto a quelli del JK; proprio come i parafanghi JK Highline aftermarket di Mopar.

Sotto, una vista posteriore del soft top Safari...

La slitta di protezione in acciaio. 

E qui alcuni particolari del sottoscocca...

Come abbiamo già avuto modo di dire nella presentazione del JL, i ponti del Rubicon sono dei Dana 44 di nuova generazione.

E qui la tiranteria di sterzo con la panhard...

Qui sotto ci soffermiamo sulla C rinforzata del ponte anteriore con le nocche in alluminio.

Le geometrie del sistema sospensivo non sono state modificate rispetto al JK, anche se gli ammortizzatori e la mobilità è stata migliorata per il fuoristrada senza però perdere in comfort. Da notare gli ammortizzatori posteriori montati sulla parte esterna del telaio che dovrebbero facilitare futuri up-grade. 

Gli pneumatici BF Goodrich 285/70R17 ed i cerchi in lega.

4 belle foto per ammirare il motore Hurricane 2.0L Turbo da 270 cavalli e 400 Nm di coppia. 

Uno sguardo al vano di carico posteriore, dove spiccano i binari scorrevoli per fissare il carico. Troviamo i binari sia sul pianale che sul portellone.

Bella la targhetta old style.

Sotto, le comode tasche dietro i sedili anteriori.

Ed infine, un sguardo approfondito all'interno dell'abitacolo...